PiemonteFederazione Regionale

COMMEMORAZIONE ABD ELSALAM

Torino -

Bella, partecipata e a tratti anche emozionante l’assemblea tenutasi il 20/12/2016  alla Poderosa di Torino in memoria del compagno Abd Elsalam, delegato USB della logistica assassinato davanti ai cancelli della GLS di Piacenza in occasione di uno sciopero con picchetto in difesa di 15 lavoratori precari di cui si chiedeva la stabilizzazione.

L’assemblea, aperta dall’introduzione del compagno Giovanni Salierno, è proseguita con l’intervento di Maria Chiara Acciarini ( ex parlamentare ed ex sottosegretaria al Ministero della famiglia), che ha ripercorso gli avvenimenti della strage di Torino del 18 Dicembre 1922 e più in generale delle repressioni subite dai militanti e sindacalisti di sinistra, spesso sfociate in sequestro e omicidio durante tutto il ventennio fascista.

L’ultimo intervento è stato quello del compagno Riadh Zagdane del coordinamento nazionale USB Lavoro Privato.

Riadh, da sempre con i lavoratori della logistica di Piacenza, presente la sera dell’omicidio di ABD EL SALAM, ha raccontato nei minimi dettagli e con evidente emozione la triste vicenda di questo lavoratore, travolto da un tir mentre presidiava i cancelli della GLS.

Lo sciopero con picchetto era stato indetto in quanto la GLS non aveva intenzione di confermare i 15 lavoratori precari, NONOSTANTE AVESSE PRESO ACCORDI CON USB  IN TAL SENSO A SEGUITO DI UNA LOTTA DURISSIMA, PORTATA AVANTI DAI LAVORATORI  “STABILI”  TRA CUI ABD EL SALAM  DIPENDENTE DA TREDICI ANNI ED ELETTO DELEGATO SINDACALE DAI SUOI COMPAGNI.

LA SERATA SI E’ CONCLUSA  CON LA CONSEGNA DI UNA TARGA ALLA MEMORIA, OPERA DELL’ARTISTA TORINESE CARLO D’ORIA CHE RIADH CONSEGNERA’ ALLA FAMIGLIA DEL COMPAGNO CADUTO SUL CAMPO, COME RICORDATO DA RIADH NEL SUO INTERVENTO.