LA REGGIA DEL “PRECARIATO”: LA CAFFETTERIA DEGLI ARGENTI A RISCHIO SCIOPERO!

Torino -

Non poteva esserci lascito più coerente alla pessima direzione di Mario Turetta per la Reggia di Venaria: lavoratori dell'appalto dei servizi massacrati e lasciati sotto la soglia di povertà, consulenze di migliaia di euro a studi legali per le cause legate allo stesso appalto, visitatori in calo, progetto di rilancio delle residenze sabaude congelato in qualche cassetto e uso del precariato in aumento.


Non si risolve la vertenza sull'uso del precariato anche tra i dipendenti “diretti” del Consorzio, in questo caso per i dipendenti del servizio ristorazione e bar, un servizio che proprio la loro dedizione e il loro ingegno ha contribuito a rilanciare in questi anni.


Tocca a una dipendente delle cucine sperimentare sulla sua pelle gli effetti di una politica del lavoro fondata sul precariato; una dipendente che ha maturato il diritto all'assunzione a tempo indeterminato ma che viene tenuta dal Consorzio in un'indegna situazione di precariato.


Eppure, il responsabile del servizio ristorazione, Renato Balestrino (che si è anche candidato alla carica di direttore del complesso sabaudo) dovrebbe conoscere bene cos'è il precariato; è infatti questa una situazione che lui stesso ha vissuto sulla sua pelle per lunghi anni, prima di essere “generosamente” assunto a tempo indeterminato dall'ex direttore Mario Turetta il giorno prima di lasciare l'incarico a Venaria. Stessa situazione della lavoratrice delle cucine, esito completamente opposto.


Tocca ora al Direttore ad interim Gianbeppe Colombano decidere se confermare o meno il disastro lasciato da Mario Turetta, decidere se confermare la Reggia del Precariato o meno.


Intanto, se no vi sarà una risoluzione, sabato 30 e domenica 31 i lavoratori della Caffetteria degli Argenti incroceranno le braccia e il bar sarà chiuso.

BASTA PRECARIATO, LA REGGIA RISPETTI I DIRITTI DEI LAVORATORI!

COORDINAMENTO PROVINCIALE LAVORO PRIVATO TORINO

https://www.lastampa.it/2019/03/29/cronaca/alla-reggia-di-venaria-nel-week-end-niente-bibite-e-panini-troppo-precariato-kPyhGjz5yn37Wr9Qk1kSYM/pagina.html