Aeroporto di Caselle(TO)Sagat riduce il servizio di ristorazione

Trenta lavoratori e lavoratrici in attesa di risposte dal nuovo consiglio

di amministrazione della Sagat

Torino -

 

SAGAT, 30 LAVORATORI DELLA RISTORAZIONE IN ATTESA DI RISPOSTE SUL LORO FUTURO.

 

OGGI 5 FEBBRAIO MENTRE SI RIUNISCE IL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA SAGAT  CHE HA ACQUISITO LA MAGGIORANZA DELLA SOCIETA',SI CHIUDONO SETTORI DELLA RISTORAZIONE CON LA SOPPRESIONE  DI  30 POSTI DI LAVORO SU  42.

 

SI RIDUCE NOTEVOLMENTE UN SERVIZIO IMPORTANTE NELLA GESTIONE  DI  UN AEREOPORTO PENALIZZANDO I PASSEGGERI E I LAVORATORI DEL SETTORE COSTRETTI AD UN FUTURO DI INCERTEZZA E DI PERDITA DI SALARIO.

QUESTO INFLUIRA’ ANCHE SULL’IMMAGINE DI TORINO E DELLA SUA CAPACITA’  DI  RICEZIONE TURISTICA.

 

NOI SIAMO PER UN REALE RILANCIO DELL’AEREOPORTO DI  CASELLE CHE SAPPIA DARE SERVIZI SEMPRE PIU’ EFFICACI E PROFESSIONALI

 

PER QUESTO USB CERCHERA' IL CONFRONTO CON LA NUOVA DIRIGENZA AFFINCHE' CASELLE POSSA GARANTIRE UN SERVIZIO DI RISTORAZIONE DEGNO DI UNO DEI MIGLIORI AEROPORTI  ITALIANI .

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni