ASPETTANDO LE PROMESSE DI MARCHIONNE...

Torino -

 

n attesa del rilancio (se mai ci sarà) di Mirafiori, i lavoratori si godranno la C.I.G.S sino alla fine del 2014.

Tutti contenti coloro che hanno sostenuto Marchionne? TANTO...non stanno mica parlando del loro salario che è rimasto invariato. E non si rendono conto che con la C.I.G.S non si sopravvive più e inoltre con gli ultimi provvedimenti quali la reintroduzione dell'ICI, l'aumento del gas, dei trasporti, dei carburanti, ecc.. la situazione economica famigliare di migliaia di lavoratori si aggraverà sempre di più.

 

Eppure in questi giorni la FIAT ha comunicato di aver fatto utili nel 2011!!! Specificando che sono utili arrivati dagli stabilimenti che ha all'estero...Che scoperta!!! Sefacciamo l'esempio di Mirafiori forse ci arriviamo: al posto di Multipla, Idea, Musa, doveva essere prodotto il modello L 0. Almeno, ciò era quello che si sapeva e che tranquillizzava tutti circa il mantenimento dell'occupazione: purtroppo alla fine Marchionne è andato a produrlo in Serbia...Colpa della Fiom, USB, e COBAS che non permettono a Fiat di lavorare? Non e così: si tratta di un semplice calcolo di convenienza finanziaria e il caso della OMSA è illuminante: chiudo e vado in Serbia dove ricevo finanziamenti per costruire lo stabilimento, dove ricevo incentivi in cambio di assunzioni di lavoratori del posto e inoltre non pago tasse per diversi anni! Lo stesso vale per Fiat, Benetton,ecc...

 

Oggi finalmente ci saranno le assemblee ( a Dicembre non si presentò nessuno: 3 ore utilizzate per mangiarsi il panettone!!!) per illustrare il nuovo CCSL scritto e voluto da Marchionne. che non ci sia stata contrattazione è fuori da ogni ragionevole dubbio, ma la cosa più grave è che il parere dei lavoratori non è neanche stato preso in considerazione.

Cosa cambierà? L'uscita dal CCNL porterà ad un peggioramento dei diritti individuali:

  • Probabile eliminazione del pagamento della malattia in carico all'azienda

  • Flessibilità turni ed orari di lavoro, mensa fine turno, eliminati 10 minuti pausa.

  • 120 ore di straordinario obbligatorio, recuperi produttivi per cause di forza maggiore (la Sevel ferma per lo sciopero dei Tir la scorsa settimana dovrà recuperare la produzione al sabato o nelle altre forme previste dal CCSL)

  • Le Ferie maturano da Gennaio a Dicembre.

  • In Ritardo oltre la mezzora non si entra, pertanto si perderà la retribuzione.

  • Il premio di 600 euro è legato alla prestazione lavorativa, non inferiore a 870 ore da Gennaio a Giugno.

Invitiamo i lavoratori a leggere attentamente il CCSL per non cadere in possibili sanzioni rispetto al precedente contratto, dopodiché valutate se continuare a pagare e sostenere coloro che peggiorano le vostre condizioni di lavoro e di vita.

 

 

 

USB MIRAFIORI CARROZZERIA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni