ASSEMBLEA NAZIONALE PRECARI - LSU - APPALTI

VENERDI’ 2 MARZO 2007, ORE 9.00 - CENTRO CONGRESSI “FRENTANI”

ROMA – VIA DEI FRENTANI N.4

Torino -

Questo Governo non da risposte concrete ai lavoratori impiegati in maniera precaria e ricattabile nei tanti servizi gestiti in appalti e in convenzione con ditte e cooperative.

CGIL-CISL-UIL gettano fumo negli occhi con accordi bidone e trattative sul rinnovo dei contratti che non potranno mai cambiare la situazione di estrema incertezza di centinaia di migliaia di lavoratori.

Chi lavora in appalto, anche se ha avuto la “fortuna” di aver firmato un contratto regolare a tempo indeterminato, si ritrova ad essere precarizzato:

  • perché ad ogni gara viene messo in gioco il suo posto di lavoro e le sue condizioni contrattuali
  • perché i contratti adottati negli appalti prevedono flessibilità assoluta, reperibilità selvaggia, bassi salari, pochi diritti, clausole ricattatorie
  • perché se è socio di cooperativa ha meno diritti di un normale dipendente

Ecco le nostre richieste e obiettivi per i diritti e la dignità delle lavoratrici e lavoratori impiegati negli appalti del settore pubblico:

  1. EQUIPARAZIONE DEI TRATTAMENTI ECONOMICI E NORMATIVI CON I CONTRATTI DI PUBBLICO IMPIEGO
  2. RICONOSCIMENTO DEL LAVORO SVOLTO IN REGIME DI APPALTO COME TITOLO PER L'ASSUNZIONE RISERVATA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  3. SANATORIA PER I CONTRIBUTI PENSIONISTICI VERSATI IN MANIERA RIDOTTA A CAUSA DEI REGIMI DI SALARIO MEDIO CONVENZIONALE
  4. ELIMINAZIONE DEI CONTRATTI PRECARI INTRODOTTI CON IL PACCHETTO TREU, LA LEGGE 30/2003, E LEGGE 142/2001 SUI SOCI LAVORATORI
  5. BLOCCO E PROROGA DEGLI APPALTI FINO AL RIASSORBIMENTO DEL PERSONALE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

 
All’Assemblea partecipano i Sottosegretari all’Economia P. Cento, al Lavoro R. Rinaldi, Sen. C. Salvi,
Sen. M. Palermi, On. F. Caruso. Invitato il Ministro alla Funzione Pubblica

PER L'ASSORBIMENTO DEI SERVIZI IN APPALTO
PER LA DEPRECARIZZAZIONE DEL LAVORO
PER L'EQUIPARAZIONE DEI CONTRATTI DI LAVORO
PER LA FINE DEL REGIME DEGLI APPALTI

PER ADESIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA DI FEDERAZIONE.
L’AUTOBUS (GRATUITO) PARTIRA’ LA SERA DEL 1° MARZO

PER PRENOTAZIONI CHIAMARE LO 011 655454

                                                                                         

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni