COMUNICATO STAMPA

BASTERA' LA REPRESSIONE A FERMARE LE RAGIONI DI UN POPOLO?

Torino -

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

 

Il Coordinamento Regionale USB del Piemonte
CONDANNA la brutale repressione nei confronti della manifestazione pacifica tenuta stamattina a Roma davanti agli uffici del CIPE.

E' vicino a  Paolo Di Vetta, dirigente dell'organizzazione  picchiato e arrestato, ed a tutti gli attivisti  NO TAV in carcere per aver manifestato democraticamente  un fermo e legittimo dissenso nei confronti di un'opera inutile, dannosa ed in netta contraddizione con la politica del rigore che invece viene imposta a manganellate a lavoratori, pensionati, studenti e cittadini ipotecando il futuro delle future generazioni.

Conferma il proprio impegno nel movimento NO TAV.


Torino, 09 marzo 2012 
                                                

Coordinamento Regionale USB Piemonte

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni