Comunicato stampa; "SANITA' DAY Piemonte Giovedì 01 agosto"

Giornata di mobilitazione in Piemonte, con presidi e momenti di sensibilizzazione dei lavoratori, precari, disoccupati, pensionati e studenti

 

 

 

· Contro i tagli alla sanità della Giunta Regionale

 

· Per il diritto alla salute e all’assistenza

 

Svolti, tra l’altro, con interessata partecipazione, presidi con volantinaggio a TORINO  (alle Molinette e al Mauriziano) all'Ospedale San Luigi di Orbassano, all’Ospedale di Susa e di Pinerolo, a NOVARA, all’Ospedale Maggiore, ad ALESSANDRIA, ASTI e in altre città.

 

Una forte unanime volontà è emersa da parte dei tantissimi cittadini, lavoratori, precari, disoccupati, pensionati, studenti ed utenti di dare continuità alle azioni di informazione e di contrasto alle politichein atto di vera e propria distruzione del diritto alla sanità, alla salute, all’assistenza e al rispetto della dignità.

 

L’USB sarà ancora nelle piazze e tra i lavoratori nei prossimi giorni e invita tutti gli interessati ad unirsi per costruire insieme una forte mobilitazione di contrasto ai tagli, chiusure e licenziamenti, con sciopero regionale a settembre e con l’adesione e partecipazione ad una forte mobilitazione anche con sciopero generale nazionale proclamato per il 18 ottobre perché la crisi non la paghino i soliti noti e perché non vogliamo che ci rubino il nostro futuro. 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni