COMUNICATO URGENTE: SCIOPERO DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE E PRESIDIO

Torino -

LUNEDI' 7 NOVEMBRE  2011 SCIOPERO NAZIONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

 CON PRESIDIO SOTTO IL COMUNE DI TORINO DALLE ORE 15.00 ALLE 18.00

 

LA GIORNATA DI LOTTA MESSA IN CAMPO DAI LAVORATORI AUTOFERRO NON RIGUARDA SOLO LORO MA  E' DI TUTTI NOI , C'E' IN GIOCO IL SERVIZIO PUBBLICO , IL TAGLIO ALLE LINEE DI SERVIZIO , L'AUMENTO DEI BIGLIETTI E DEGLI ABBONAMENTI , LE RIDUZIONI SALARIALI , LA PRIVATIZZAZIONE DEL SERVIZIO ED UN TAGLIO COMPLESSIVO DI CIRCA 1.5 MILIARDI DI MANCATO FINANZIAMENTO DAL CENTRO ALLA PERIFERIA.

 

CREDIAMO CE NE SIA ABBASTANZA PER ESSERE PREOCCUPATI; OLTRE ALLE VARIATE CONDIZIONI DI LAVORO DEGLI AUTOFERRO , SI PROSPETTANO AUMENTI CONSISTENTI DEL COSTO DEL BIGLIETTO PER I CITTADINI UTENTI , QUEL 1.5 MILIARDI CHE NON VERRANNO PIU' DATI ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI , LI HANNO CHIESTI DIRETTAMENTE A NOI , COME SE LA CRISI PER NOI NON FOSSE GIA' ABBASTANZA PESANTE , BLOCCO DEI CONTRATTI , CONSISTENTE RIDUZIONE DEL SALARIO ACCESSORIO , CASSA INTEGRAZIONE A GOGO'  , RIDUZIONE DI ORARIO DI LAVORO E NON IN ULTIMO UNA DISOCCUPAZIONE DILAGANTE CHE ASSOTTIGLIA SEMPRE DI PIU' LE GIA' SCARSE RISORSE DELLE FAMIGLIE .

 

E' NECESSARIO RISPONDERE CON FORZA A TUTTO QUESTO , PARTECIPANDO IN MASSA AL PRESIDIO DI TORINO SOTTO IL CONSIGLIO COMUNALE , PER BLOCCARE LA DELIBERA SULLA VENDITA DI AZIONI AI PRIVATI DELLE AZIENDE PARTECIPATE,  PER RICORDARE A TUTTI CHE IL REFERENDUM VINTO DAL POPOLO CONTRO LE PRIVATIZZAZIONI NON DEVE ESSERE STRAVOLTO PER VOLERE NE' DELL'EUROPA , NE' DEI BANCHIERI O DA CHIUNQUE PENSI DI FARE AFFARI SULLA PELLE DEI LAVORATORI E CITTADINI .

 

IL PRESIDIO COMINCERA' ALLE 15.00 DEL 7 NOVEMBRE 2011 DOVE CHIEDEREMO CHE UNA DELEGAZIONE SIA RICEVUTA DAI CAPIGRUPPO,  AI QUALI CONSEGNEREMO UN DOCUMENTO PROGRAMMATICO CON LE PROPOSTE DELLA CONFEDERAZIONE USB. 

 

E' IMPORTANTE CHE CI SIATE TUTTI E TUTTE 

 

USB CONFEDERALE PIEMONTE

USB TRASPORTI TORINO    

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni