Costituito il coordinamento 15 ottobre provincia di Novara

Novara -

Il 15 ottobre ci sarà una manifestazione che coinvolgerà tutte le capitali europee oltre ad alcuni paesi del nord africa e gli USA.

Una manifestazione proposta dagli “indignados” spagnoli, contro il potere finanziario che sta provocando una crisi di proporzioni immani e che sta dettando ricette che distruggono le società, i diritti, i beni comuni.

In Italia l’appello internazionale è stato raccolto da tanti soggetti organizzati, alleanze sociali, gruppi informali e persone che hanno dato vita al Coordinamento 15 ottobre a sostegno dell’appello (in allegato) per: non pagare il debito, diritti per tutto il mondo del lavoro, tagli alle spese militari, sviluppo alternativo e vera democrazia partecipativa.

La grande manifestazione nazionale sarà una tappa della ripresa di spazio pubblico di mobilitazione permanente, che è necessario mettere in campo per cambiare l’Italia e il nostro continente.

 

Per la partecipazione alla giornata di mobilitazione nazionale a Roma e per dare continuità alla stessa anche su tematiche e proposte locali si è costituito anche a Novara il coordinamento 15 Ottobre con la partecipazione oltre alla USB, di forze sociali, politiche, gruppi informali e adesioni personali.

 

 

IL COORDINAMENTO 15 OTTOBRE PROVINCIA DI NOVARA

USB, PRC, POPOLO VIOLA, MOVIMENTO 5 STELLE, VERDI COSTITUENTE ECOLOGISTA, COMITATO LAVORATORI PRECARI SCUOLA, MEDICINA DEMOCRATICA, COBAS PT-CUB, UNITI A SINISTRA, FIOM, SEL, ASSEMBLEA PERMANENTE NO-F35

  

 

 

PER PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZONE DA NOVARA A ROMA:
PARTENZA con PULLMAN alle 5,00 dall’AUTOSTAZIONE-LARGO PASTORE.

Per PRENOTARE : Cell. 3382689431- USB Novara tel e fax 0321620179 e-mail: novara@usb.it

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni