FACCIAMO CHIAREZZA ED ESIGIAMO CHIAREZZA: IL PRESIDIO SANITARIO GRADENIGO E' STATO, E' E DEVE RIMANERE UN PRESIDIO PUBBLICO DI FATTO

PRESIDIO DAVANTI AL CONSIGLIO REGIONALE

Torino -

Ai Consiglieri Regionali e alla Cittadinanza ribadiamo con forza che:

 

1. Il Presidio Sanitario Gradenigo fa parte del SSN dal 1978 (L.833/78 art.43) e che ha già un ORDINAMENTO DEI SERVIZI CORRISPONDENTE A QUELLO DEI SERVIZI OSPEDALIERI PUBBLICI come da disposizioni del D.lgs 502/92 e 229/99 e successive modificazioni.

2. E’ Presidio Sanitario della Regione Piemonte dal 1985 (L.59/85)

3. Il personale è equiparato per titoli e servizi al personale degli ospedali pubblici dal 1996.

PERCHE’ LO SPECIFICHIAMO?? PERCHE’ IL GRADENIGO NON PUO’ IN NESSUN MODO ESSERE CONSIDERATO O GESTITO COME UN CASA DI CURA PRIVATA!!!

Se modifica delle legge regionale deve essere e se questa giunta si assume la responsabilità di consegnare un presidio pubblico alla gestione di un ente PROFIT quale Humanitas, SI DEVE ASSUMERE ANCHE LA RESPONSABILITA’ DI DECLINARE CON PRECISIONE gli emendamenti che consentano al Presidio di mantenere le caratteristiche di equiparazione dei servizi e le peculiarità del personale che in esso esercita.

Non vi deve essere possibilità di interpretazione diversa da parte della nuova proprietà che si dovrà assumere gli oneri egli onori di gestire un PRESIDIO PUBBLICO e il personale per quello che è sempre stato.

 

Il Presidio dovrà continuare a mantenere i requisiti tecnico-organizzativi, dotazioni organiche e modalità di reclutamento del personale come equivalenti a quelli delle strutture pubbliche come da REGOLAMENTO previsto dal Ministero della Sanità.

 

Qualunque modifica alla legge difforme da tali requisiti o aperta a “libera interpretazione” da parte della nuova proprietà aprirebbe a scenari inaccettabili di cui riterremo responsabili tutti coloro che nelle sedi politiche non avranno vigilato attentamente e sui cui ci rivarremo con forza anche legale se necessario a tutela della cittadinanza che usufruisce dei nostri servizi e dei dipendenti.

Osteggeremo sempre la logica del profitto soprattutto in Sanità e se le forze politiche coinvolte, come dichiarato più volte pubblicamente non intendono “offrire” il Piemonte a questa logica è bene che pongano grande attenzione a quello che decideranno di votare oggi o nel prossimo futuro!

 

USB LAVORO PRIVATO

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni