Argomento:

FERMA LA GUERRA, FIRMA LA LEGGE

Torino -

 

Da Novembre ad oggi migliaia sono le firme raccolte sulla Legge di Iniziativa Popolare sui trattati internazionali, le basi e le servitù militari.

Nulla è cambiato in questi anni, dall’esecutivo di centro-destra a quello di centro-sinistra, anzi si è passati da una fase di asservimento totale verso il governo Americano ad una fase di puro protagonismo di prima linea su tutti i fronti di guerra.

La perdita di potere d’acquisto dei salari si scontra con l’aumento vertiginoso delle spese militari, perdendo di vista i reali problemi del paese.

Come Federazione RdB-CUB Piemonte siamo impegnati all’interno del Comitato Promotore affinché le 50.000 firme necessarie siano di gran lunga superate. Chiediamo a tutti gli iscritti un impegno in tal senso:

 

LA TUA FIRMA PER QUESTA CAMPAGNA, che si trasforma, anche, in una scelta contro tutte le guerre. Uno sforzo particolare è richiesto, ove fosse possibile, ai nostri delegati per la raccolta delle firme nei luoghi di lavoro. In Federazione troverai il modulo e i chiarimenti necessari per la Campagna di adesione. Nei prossimi giorni, gli uffici competenti dei Comuni del Torinese saranno forniti di moduli per le adesioni dirette dai luoghi di residenza.

                                                                                                                                

P. Il Coordinamento di Federazione

Antonino Lania

 

 

                                                                                                                              

Dal fondo di questa pagina è possibile scaricare, nel formato di Acrobat, il testo del progetto di legge di iniziativa popolare su trattati internazionali, basi e servitù militari

                             

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni