IN SCIOPERO IL PORTIERATO DELLE SEDI INAIL PIEMONTESI

Torino -

Straziati da una situazione di continui ritardi nel pagamento degli stipendi, gli operatori del portierato e dell'ufficio posta interna, hanno deciso di incrociare le braccia, con una protesta immediata già nella giornata di domani venerdì 20 ottobre 2017, che potrà generare disservizi a partire dalla sede della Direzione Regionale Inail di C.so Galilei Ferraris a Torino.

Gli operatori, che aprono, chiudono, ricevono ogni giorno centinaia di utenti, e si occupano della posta interna, lavorano in sub-appalto alle dipendenze della ditta SAICOOP di Torino.

La ditta, in un incontro con il Sindacato Usb, si è giustificata di tali gravi ritardi, dicendo che a monte c'è l'inadempienza da parte del colosso MANITAL che, aggiudicatario dell'appalto nazionale CONSIP, non paga da tempo le fatture alla ditta sub-appaltatrice.

Non è la prima volta che i lavoratori subiscono le conseguenze degli appalti CONSIP, alcuni dei quali attenzionati per corruzione, ed è per disperazione che i lavoratori interrompono il servizio.

Chiediamo un atto di responsabilità all'Inail: l'immediata interruzione della convenzione CONSIP e l'internazionalizzazione 'in house' del servizio o, provvisoriamente, l'affidamento immediato del servizio a imprese non inadempienti!

È impensabile che un ente statale come l'Inail non intervenga in una situazione del genere, dove i suoi portieri sono praticamente alla fame.

VENERDÌ 20 OTTOBRE 2017- SCIOPERO DEL PORTIERATO DI TUTTE LE SEDI INAIL PIEMONTESI

P/USB LAVORO PRIVATO TORINO

E.MICCOLI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni