INFORMATIVA USB,AI LAVORATORI GTT DI TORINO

Torino -

INFORMATIVA

Nella programmata riunione del 30 luglio volta a definire la proposta aziendale in merito alla tassazione sostitutiva e relativo premio produzione, l’azienda ha presentato un nuovo e più dettagliato documento che mette finalmente allo scoperto quello che fino ad ora e nei precedenti documenti non era chiaro.

Di seguito una sintesi

Per poter applicare la tassazione sostitutiva e quindi la parte del premio legato alle presenze, (che ricordiamo frutto della detassazione e quindi a costo zero per GTT) l’azienda vuole raggiungere l’obiettivo di incrementare la presenza annuale procapite.

Al 31/12/2013 la presenza e stata di 209,3 giornate.

L’obiettivo da raggiungere al 31/12/2014 e di 210,3 + 1 giornata e per il 2015 di 211,3 + 2 giornate.

Se questi obiettivi vengono raggiunti, l’azienda non toglie nessun M.P.

Se invece al 31/12/2014 l’obiettivo di 210,3 presenze non viene raggiunto, la trance di 600 euro al 20/07/2015 non viene erogata e l’azienda toglie 2 o 3 M.P. da recuperare.

Di seguito, le voci considerate presenze dall’azienda e che quindi costituiscono conteggio annuale:

 

CONSIDERATE ASSENZE

ASSENZE NON RETRIBUITE (ORE)

RIPOSI

ASSENZE NON RETRIBUITE 2 2ASP2

ALTRE MP NAZIONALI

PERMESSI SINDACALI

ALTRE MP AZIENDALI

PERMESSI FAMIGLIA

FESTIVITA’ FRUITE

PERMESSI FAMIGLIA (ORE)

FERIE

PERMESSI LEGGE 104

RIPOSI  COMPENSATIVI REPERIBILITA’

CONGEDI art.42 c5 D.Leg 151/2001

ALTE MP AZIENDALI LIBERO GODIMENTO

CONG. STR. GRAVI PATOLOGIE

DONAZIONI SANGUE

PERMESSI CARICHE PUBBLICHE

INFORTUNIO

PERMESSI CARICHE PUBBLICHE (ORE)

MALATTIA ORDINARIA

PERMESSI SEGGI

MALATTIA GRAVE

ASSEMBLEE

MALATIA RIDOTTA

ASSENZE RETRIBUITE

MALATTIA NON RETRIBUITA

ASENZE RETRIBUITE ORE

MALATTIA OBBLIGATORIA

PERMESSI VOLONTARIATO

MATERNITA’ FACOLTATIVA

 

ASSENZA RETRIBUITA (ORE)

CONSIDERATE PRESENZE

SCIOPERO

GIORNI DI LAVORO ORDINARIO

SCIOPERO (ORE)

FESTIVITA’ LAVORATE

ASSENZE NON RETRIBUITE

GIORNI MP LAVORATE

 

La trattativa con la commissione tecnica prosegue, anche se, con queste prerogative, non esistono margini che le OO.SS coinvolte dovrebbero prendere in considerazione.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni