LA LOTTA CONTINUA: scioperi e manifestazioni alla Kuehne Nagel

PER IL REINTEGRO DI PINO LAROBINA

Torino -

A seguito del licenziamento del nostro delegato RSU/RLS, i lavoratori della Kuehne Nagel hanno immediatamente effettuato  scioperi e manifestazioni  per protestare contro l'atteggiamento arrogante e prevaricatore di questa azienda.

 

Un licenziamento assolutamente illegittimo, in quanto tra i molti licenziamenti di cui abbiamo avuto notizia quest’ultimo appare tra i più chiari licenziamenti politici e antisindacali mai visti!!!

Il che dimostra come i padroni e i loro preposti si preparino a fare piazza pulita di ogni resistenza da parte dei lavoratori instaurando un autentico regime dittatoriale, probabilmente già pianificato da tempo e del quale si avranno risultati un pezzo alla volta fino alla soluzione finale.

TATTICA ORMAI COLLAUDATA DA MOLTI ANNI E CHE HA PORTATO, UN PEZZO ALLA VOLTA, ALLA PERDITA DI SALARIO E DI DIRITTI!!!

LA USB NON SI FERMERA’ : FARA’ DI TUTTO PER IMPEDIRE LORO DI COMPLETARE L’OPERA DI DEVASTAZIONE CHE HANNO IN MENTE!

 

Lo sciopero di Martedì 30 Luglio 2013 sarà così articolato:

 

  Turno impiegati e centrale dalle ore 13,00 alle 14,00

  Turno dalle ore  14,00 alle ore 15,00

  Turno e sfalsato con uscita anticipata

 

      Federazione Regionale USB  PIEMONTE

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni