LA NEW HOLLAND S.P.A. DI SAN MAURO TORINESE CONDANNATA, ANCORA UNA VOLTA, DAL TRIBUNALE DI TORINO PER MANCATA ROTAZIONE DEI LAVORATORI IN CIGS.

Torino -

Sono ormai circa una ventina i lavoratori che si sono rivolti alla USB Lavoro Privato di Torino per vedersi riconoscere il risarcimento per mancata rotazione in Cigs e altri ne stanno arrivando, dal momento che tutte le sentenze fino ad ora emesse hanno dato ragione ai lavoratori e alla USB.

 

I vari giudici del Tribunale Ordinario di Torino Sezione Lavoro, infatti, hanno condannato la New Holland Spa al pagamento di somme che vanno dai 10 – 11 – 12 mila euro a lavoratore più svariate migliaia di euro di spese legali per un totale di 300 mila euro circa.

 

Un raggio di luce in una notte buia e tempestosa, forse, ma non per questo una cattiva novella.

 

Come USB siamo fieri di essere utili ai lavoratori in qualsiasi modo sia possibile tutelandone i diritti e ci rende felici il fatto di sapere che quando è il momento i lavoratori sanno bene a chi rivolgersi per raggiungere tale obiettivo.

 

Unica nota stonata, in tutta la vicenda, la meschinità di alcuni esponenti sindacali che, pur di non riconoscere alla USB alcun merito, hanno addirittura tifato per l’azienda e non per i lavoratori.

 

 

USB Lavoro Privato Torino

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni