PINEROLO: SABATO 20 OTTOBRE ORE 9.00 PRESIDO - PINEROLO PIAZZA FONTANA FRONTE COMUNE DI PINEROLO

VOGLIAMO CASA PANE E LAVORO

L’USB PINEROLO LANCIA LA CAMPAGNA

A SOSTEGNO DEI CITTADINI RIDOTTI IN POVERTÀ!!!

Pinerolo -

Anche a Pinerolo come in altre realtà, la povertà costringe molte famiglie ad abbandonare le proprie case a causa degli sfratti. Alcune volte c’è chi di fronte allo sfratto non regge alla pressione, o alla disperazione, c’è chi ha perso tutto, o non ha più niente da perdere. Uno degli ultimi casi disperati ci riporta al gesto estremo di un uomo, padre di tre figli, con la moglie incinta di cinque mesi, che si è arrampicato sul cornicione del condominio minacciando di buttarsi giù, mentre le forze dell’ordine sfondavano la porta di casa.

A Pinerolo sempre più spesso sono le persone e le famiglie che non trovando altre soluzioni alternative ai dormitori vengono emarginati, disoccupati che ieri avevano un lavoro lasciati al loro destino senza alcun sostegno, lavoratori oltre allo stato di precarietà vengono ridotti in schiavitù, studenti che rischiano per la svendita del diritto all’istruzione, i pensionati lasciati con una pensione da fame e richiedenti asilo (persone fuggite dalle guerre) parcheggiati nei vari centri, ecc…

Un quadro drammatico effetto delle politiche anti-sociali del governo Monti, sostenuto dal Centro-Destra e Centro-Sinistra, con l’aumento dell'età pensionabile -  Aumento delle tasse e dell'inflazione – diminuzione del potere d'acquisto di salari e pensioni – Blocco dei contratti e cancellazione del CCNL – Riduzioni di servizi e stato sociale – Aumento della precarietà – Libertà di licenziamento con la cancellazione dell'art. 18 – Privatizzazioni – lo sfruttamento e lo stato di polizia contro i migranti – la repressione di ogni voce di dissenso – il dilagare degli sfratti e delle persone senza casa - Fiscal compact per pagare un debito che non abbiamo prodotto e che ci costringerà a nuovi enormi sacrifici - Spending Review che significa licenziamenti e tagli ai salari – svendita del diritto all’istruzione.

Per questi motivi e in vista della manifestazione nazionale del NO MONTI DAY del 27 ottobre a Roma, l’Unione Sindacale di Base (USB) di Pinerolo e la Federazione Regionale USB Piemonte invitano tutta la cittadinanza a partecipare:

Saranno presenti i lavoratori licenziati all’ I.P.A.T di Villar Perosa, i senza lavoro- senza casa, i pensionati, le famiglie, precari, migranti, studenti e numerosi cittadini a testimoniare e condividere le ragioni di questa campagna dell’USB per il lavoro dignitoso, il diritto alla casa e al pane.

Prenota il viaggio a Roma per il NO MONTI DAY del 27 ottobre contattando le sedi

USB Torino 011 655454 / Pinerolo 338 7490549

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni