PRESIDIO LAVORATORI FIAT E INDOTTO OGGI ALL'UNIONE INDUSTRIALE

Torino -

Stamane 29/11 dalle 9,30 circa diverse centinaia di lavoratori della Fiat e
dell'indotto si sono riuniti in presidio davanti all'Unione Industriale di
Torino in occasione del tavolo di trattativa tra Fiat e sindacati
confederali sul futuro assetto contrattuale di Mirafiori e degli
stabilimenti collegati.
Massiccia la presenza dei lavoratori dell'USB che hanno chiesto di essere
ammessi al tavolo con una delegazione, ricevendo risposta negativa. La cosa
ha causato momenti di tensione davanti all'ingresso dell'edificio.
USB denuncia l'atteggiamento arrogante della Fiat che continua ad escludere
le rappresentanze sindacali "scomode" dalle trattative (inserendo
ultimamente tra i "cattivi" anche la Fiom), violando così il principio di
rappresentatività democratica e proseguendo nel suo tentativo di scegliersi
i sindacati con cui trattare escludendo quelli che non si piegano alla
volontà padronale, e negando così il diritto dei lavoratori di decidere
chi li debba rappresentare.

USB LAVORO PRIVATO FEDERAZIONE PIEMONTE

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni