Presso le officine della TEKFOR di Avigliana e Villar Perosa i lavoratori della ditta delle pulizie insieme alla USB DICHIARANO LO SCIOPERO E IL BLOCCO DEI CANCELLI

Torino -

In occasione del cambio appalto, presso le officine TEKFOR di Avigliana e Villar Perosa, ( ditta cessionaria IPAT SRL - subentrante PTF SERVICE ) a fronte dell’atteggiamento arrogante della subentrante i lavoratori e il delegato RSA USB decidevano lo sciopero e nel cantiere di Avigliana anche il blocco dei cancelli dello stabilimento della committente.

Il motivo della protesta : La subentrante si presentava con una lettera di assunzione che prevedeva il periodo di prova - non conteneva gli orari di lavoro in quanto l’azienda precisava che molto probabilmente li avrebbe cambiati a suo piacimento – non si capiva quale fosse il CCNL di riferimento – non si faceva alcun riferimento circa l’assunzione dei lavoratori assenti al momento per malattia e, inoltre, non erano stati consegnati ne gli indumenti di lavoro e tantomeno i Dispositivi di Protezione Individuale. ( D.P.I. )

Alla richiesta di USB di mettere in ordine tutta la questione inerente il passaggio dei lavoratori, l’azienda rispondeva in modo arrogante e minaccioso, arrivando addirittura a minacciare di licenziamento il delegato RSA USB che,insieme alla struttura di Torino, conduceva la trattativa.

Ringraziamo i lavoratori, che tra l’altro sono approdati a USB solo da pochi mesi, per aver tenuto la testa alta sostenendo il proprio delegato costringendo così il PADRONE a fare un passo indietro mettendosi in regola come USB aveva chiesto.

Senza voler enfatizzare più di tanto, riteniamo di essere sulla strada giusta !

Un passo alla volta, progressivamente continuiamo a crescere e se i lavoratori continueranno a darci fiducia arriverà il momento della riscossa!

 

AVANTI COSI’ COMPAGNI!

UNITI SI VINCE!!

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni