REGIONE PIEMONTE: "PREVENZIONE O RISCHIO?"

Torino -

La legge 626 è stata modificata con il decreto lgs n° 81 del 2008 con ben 306 articoli suddivisi in  XIII Titoli.

L’Ente in cui lavoriamo si è veramente preoccupato di verificare che il Titolo VII sia stato adeguatamente osservato - nella fattispecie le modalità ed i criteri che interessano gli artt. 174, 175 e 176 (obblighi del datore di lavoro, svolgimento quotidiano del lavoro, sorveglianza sanitaria). Ricordiamo infatti che per addivenire ai risultati richiesti la Regione Piemonte si è attivata con corsi e-learning effettuati dai colleghi sulla postazione di lavoro, con ulteriore controllo delle postazioni di personale qualificato.

Indubbiamente il Titolo VII è stato ampiamente applicato.

Tuttavia, a dirla tutta, in Regione Piemonte il decreto lgs n° 81/2008 qualche manchevolezza c’è stata.

Infatti il Titolo il III, all’art. 70, il comma 2 recita che “le attrezzature …devono essere conformi ai requisiti generali di sicurezza”, articolo che in realtà spesso viene  disapplicato e ormai la non applicabilità diventa un’abitudine creando spesso anche un danno per il solo lavoratore.

E questo recentemente è accaduto. Infatti proprio grazie alla disapplicazione della legge, nel palazzo dove risiede l’Assessorato alla Cultura, una nostra collega è inciampata su una torretta telefonico-elettrica ed ora si trova a casa con due ossa rotte alla spalla, incidente che poteva  tranquillamente essere evitato.

Ma si sa, se non casca il morto o quasi, nulla si muove.

Ora, finalmente, ad incidente accaduto, tutta la squadra di prevenzione è arrivata, ha controllato e rilevato la non rispondenza della sede della torretta, da cui ne è derivata la rimozione  della sola famigerata torretta.

Contemporaneamente la squadra di prevenzione ha finalmente effettuato le verifiche   delle eventuali anomalie, ufficio per ufficio, documentandole, senza peraltro prendervi alcun provvedimento! Perché, già, siamo senza soldi! Ma quando i controlli si potevano effettuare perché non sono stati effettuati i dovuti riscontri?

Giusto per rimanere in tema della disapplicazione del decreto lgs n° 81 del 2008 sulla prevenzione.

Alla faccia della  Prevenzione!!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni