Repressione alla KUEHNE NAGEL di Torino

SCIOPERO CON PRESIDIO AI CANCELLI

 

Torino -

LA KUEHNE NAGEL sceglie di tornare alla repressione come propria filosofia aziendale.

Con l'avvicendamento  dei vertici aziendali non è cambiato nulla, anzi, i nuovi responsabili, forse desiderosi di dimostrare quanto valgono ( e magari più dei loro predecessori ) hanno posto in essere un'autentica caccia al dissenso all'interno dell'azienda.

Questa strategia aziendale ha ridotto la fabbrica alla stregua di un carcere duro: è ormai vietato tutto! Non si riconoscono più neanche le prescrizioni mediche, alla faccia delle leggi e del buon senso! Tutto ciò alimenta un clima di tensione tra tutti i lavoratori e le lavoratrici, che ormai entrano in fabbrica senza la necessaria serenità che ti permette di lavorare bene e in sicurezza.

In molti casi si assiste a provocazioni da parte dei superiori finalizzate ad ottenere una sia pur minima reazione utile per sanzionare i lavoratori. Alcuni responsabili sfoggiano un'arroganza che supera davvero ogni limite e chi non accetta di subire diventa il nemico da perseguitare, alla faccia della democrazia e della lotta alle discriminazioni.

FIOCCANO PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI PRETESTUOSI E SI PRATICA IL CONTROLLO SULLE PERSONE IN MODO ASSILLANTE.

QUESTA PRASSI E' DIVENTATA ORMAI INACCETTABILE PER CHIUNQUE ABBIA UN MINIMO DI DIGNITA' PERSONALE !!!

COME USB INVITIAMO TUTTI I LAVORATORI A RIFIUTARE QUESTO STATO DI COSE.

A NON SOTTOSTARE A NESSUN RICATTO  E A NON CEDERE ALLA PAURA DI CHISSA' QUALI RITORSIONI: SIAMO ANCORA IN DEMOCRAZIA O NO?

LA USB  RITIENE CHE LA DIGNITA' E I DIRITTI ELEMENTARI DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI ( CHE SONO PRIMA DI TUTTO ESSERI UMANI ) VENGANO PRIMA DI TUTTO E FARA' IL POSSIBILE PERCHE' VENGANO RISPETTATI!

 CHIEDIAMO PERTANTO LA PARTECIPAZIONE E IL SOSTEGNO  ALLO SCIOPERO, CON PRESIDIO DAVATI AI CANCELLI, DI GIOVEDI' 16 MAGGIO 2013,  SINCERAMENTE CONVINTI CHE TALI DIRITTI SONO PATRIMONIO DI TUTTI. 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni