RESPINTO IL RICORSO FIAT SUL TESSERAMENTO USB: RIBADITA DALLA CORTEDI CASSAZIONE LA CONDOTTA ANTISINDACALE DI MARCHIONNE!

Torino -

La corte suprema di cassazione ha respinto, CON SENTENZA DEFINITIVA, il ricorso di Fiat Group. Tutte le eccezioni sollevate dai legali dell'azienda in merito al pagamento delle quote sindacali alla USB, sono miseramente crollate come un castello di carta risultando in modo chiaro e ineccepibile per quello che in realtà

erano: appigli e pretesti volti a negare il diritto dei lavoratori a iscriversi al sindacato da essi stessi scelto e che ritenevano più rappresentativo.

Inoltre è stato ribadito, in modo chiaro e definitivo, che la nazionalità di USB non può essere messa in discussione nel modo più assoluto!

LA USB E’ UN'ORGANIZZAZIONE DIFFUSA SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE SIA NEL SETTORE PUBBLICO CHE NEL PRIVATO!

D'ALTRA PARTE COME POTEVA ESSERE ACCOLTO UN ARGOMENTO PRETESTUOSO, CHE DA PARTE FIAT TENTAVA DI METTERE IN DISCUSSIONE TALE EVIDENZA? LA NAZIONALITA' ERA GIA' RICONOSCIUTA IN PRECEDENZA A SDL DA UNA PARTE E ALLA RDB DALL'ALTRA... ESSENDO USB IL FRUTTO DELL'UNIFICAZIONE DEI DUE SINDACATI LA NOSTRA ORGANIZZAZIONE HA CASO MAI RADDOPPIATO LA SUA DIFFUSIONE SUL TERRITORIO E LA SUA ATTIVITA' IN DIFESA DEI DIRITTI E DEGLI INTERESSI DEI LAVORATORI NEI LUOGHI DI LAVORO A LIVELLO NAZIONALE.

 

SENTENZA ESEMPLARE DUNQUE, PER LA QUALE SI RINGRAZIA IL GRUPPO DI AVVOCATI CHE HA SEGUITO L'INTERA VICENDA RAPPRESENTANDO LA USB.

 

USB Lavoro Privato Torino

Mirafiori Carrozzeria

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni