SABATO 1 MARZO MANIFESTIAMO

per IL LAVORO, NO DUBLINO, CONTRIBUTI INPS E PERMESSI DI SOGGIORNO

Torino -

Siamo

richiedenti asilo, rifugiati, migranti e cittadini europei che lottano per il rispetto dei valori universali di eguaglianza e di giustizia sociale. Vogliamo che i diritti fondamentali - spesso agitati e proclamati, più raramente attuati - siano rispettati dall’Unione Europea e da tutti gli Stati che ne fanno parte. Chiediamo la fine immediata della violazione sistematica del diritto internazionale, compiuta dall’Europa tramite politiche illegittime (Regolamento Dublino, Frontex, Eurosur) e repressive, leggi ingiuste e soprattutto tramite pratiche di detenzione, d’isolamento e di espulsione dei migranti o richiedenti asilo. Ricordare tutte le persone che hanno perso la vita nel mare Mediterraneo o sulle coste di Lampedusa, in Italia, senza fare riferimento al ruolo nefasto dell’Unione Europea è oggi pura ipocrisia.

Abbiamo deciso di organizzare una “Carovana Europea”

, un vero momento di lotta, che raggiungerà Bruxelles (Belgio), sede del Consiglio Europeo, nel giugno 2014, raccogliendo manifestanti provenienti da molti paesi europei tra i quali la Francia, l’Italia, la Germania, l’Olanda, la Grecia, il Belgio, i Paesi Bassi, ecc...

In Italia, la condizione dei richiedenti asilo e dei migranti è tra le peggiori in Europa!

ECCO COSA SUCCEDE IN ITALIA AI MIGRANTI E RIFUGIATI:

500 milioni di Euro

sono i soldi dati all’Italia, da parte dell’Unione Europea, negli ultimi cinque anni. 1 miliardo e 300 milioni di Euro sono i costi del “Piano Emergenza Nord-Africa” in Italia, nel biennio 2011/2012. Soldi serviti ad arricchire associazioni mercenarie che lucrano sulla pelle dei rifugiati. Oltre 7 miliardi e 500 milioni di Euro sono i contributi dei lavoratori migranti, bloccati nelle casse dell’Inps. Centinaia di migliaia sono i migranti truffati, in seguito alle regolarizzazioni del 2009 e del 2012. Mentre lo stato italiano e i truffatori si sono arricchiti, i migranti rimangono ancora senza permesso di soggiorno. Centinaia di migliaia di migranti sono rinchiusi nei Centri di Identificazione ed Espulsione (CIE) vere prigioni da “sistema da Apartheid” e le leggi razziste come la Bossi-Fini e la negazione della cittadinanza di residenza. Milioni sono i migranti che, per il rinnovo o il rilascio della carta/permesso di soggiorno, pagano ogni anno tra gli 80 e i 200 euro a persona per una “Tassa razzista” introdotta dal governo italiano. Centinaia di migliaia di migranti continuano a perdere il permesso di soggiorno per via della crisi. La Corte Europea dei diritti umani ha condannato l'Italia per maltrattamento e tortura ai danni dei migranti.

NON SIAMO MERCE… SIAMO ESSER

I UMANI!!

SABATO 1 MARZO 2014 Ore 14.00 MANIFESTAZIONE - TORINO

 

PIAZZA CARLO FELICE – FRONTE STAZIONE PORTA NUOVA

Movimento Migranti e Rifugiati Torino

– Associazione Senegalese Torino Associazione Ivoriana Piemonte Valle D’Aosta - USB Torino – Associazione Malagasy Torino - Ghana Brotherhood Association Torino - Associazione dei Maliani di Torino – Immigrati Cuneo- Immigrati Alessandria

LAVORO, RECUPERO CONTRIBUTI LAVORATORI MIGRANTI, PERMESSI DI SOGGIORNO BLOCCATI

1.

PER IL DIRITTO AL LAVORO PER TUTTI,

2.

PER IL RILASCIO DEI PERMESSI DI SOGGIORNO BLOCCATI,

3.

PER IL RECUPERO DEI CONTRIBUTI DEI LAVORATORI MIGRANTI ALL’INPS ,

4.

PER IL DIRITTO ALLA CASA PER TUTTI,

5.

PER IL DIRITTO ALL’ASILO E ALL’ACCOGLIENZA DIGNITOSA,

6.

CONTRO IL REGOLAMENTO DUBLINO.

SABATO 1 MARZO 2014 Ore 14.00 MANIFESTAZIONE

– TORINO PIAZZA CARLO FELICE – FRONTE STAZIONE PORTA NUOVA “””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””

العمل، استرجاع مساهمات العمال المهاجرين، تصاريح الإقامة الموقفة

من أجل:

.1 حق العمل للجميع،

.2 إصدار تصاريح الإقامة الموقفة،

.3 استردجاع مساهمات العمال المهاجرين،

.4 الحق في السكن للجميع

.5

،الحصول على حق اللجوء و الاستقبال و الكرامة.

السبت

01 مارس 2014 على الساعة 14:00

مظاهرة بمدينة طورينو ب: ساحة

PIAZZA CARLO FELICE قبالة محطة القطار STAZIONE PORTA NUOVA

”””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””

EMPLOYMENT, RECOVERY OF MIGRANT WORKERS’ SOCIAL SECURITY

CONTRIBUTIONS, BLOCKED RESIDENCE PERMITS

FOR THE RIGHT TO WORK OF ALL.

FOR THE ISSUING OF ALL BLOCKED RESIDENCE PERMITS.

FOR THE RECOVERY OF MIGRANT WORKERS’ SOCIAL SECURITY. CONTRIBUTIONS AT INPS.

FOR THE RIGHT TO HOUSING OF ALL.

FOR THE RIGHT TO ASYLUM AND A DIGNIFIED RECEPTION.

AGAINST THE REGULATION DUBLIN.

SATURDAY 1 MARCH at 14.00 DEMONSTRATION - FRONTE STAZIONE PORTA NUOVA (Torino)

“”””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””

TRAVAIL, RÉCUPÉRATION DES COTISATIONS DES TRAVAILLEURS MIGRANTS, PERMIS DE SÉJOUR BLOQUÉS

POUR LE DROIT AU TRAVAIL POUR TOUS

POUR LA DÉLIVRANCE DES PERMIS DE SÉJOUR BLOQUÉS

POUR LA RÉCUPÉRATION DES COTISATIONS DES TRAVAILLEURS MIGRANTS À L’INPS

POUR LE DROIT À LA MAISONS POUR TOUS

POUR LE DROIT D’ASILE ET À L’ACCEUIL DÉCENT

CONTRE LE REGLEMENT DUBLIN

SAMEDI, 1 MARS À 14 H MANIFESTATION

– DEVANT ”STAZIONE PORTA NUOVA” (Torino)

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni