Torino, USB presenta a Cirio le istanze dei lavoratori della sanità

Torino -

Questa mattina USB Piemonte è sceso in piazza a Torino sotto il Palazzo della Regione, nell’ambito della giornata nazionale organizzata da USB a difesa della sanità pubblica. L’emergenza del Covid-19 ha mostrato i limiti del nostro sistema sanitario anche in Piemonte, dove negli scorsi anni abbiamo assistito alla creazione di poli d’eccellenza pubblico-privati a scapito della medicina territoriale.

Un sistema sanitario che qui come in tutta Italia va difeso contro ogni ulteriore processo di privatizzazione e di regionalizzazione, per ridare dignità a tutto il personale sanitario e offrire una sanità pubblica e di qualità. Nella stessa giornata anche gli studenti di medicina e gli specializzandi si sono mobilitati per la difesa del SSN.

A conclusione del presidio in Piazza Castello abbiamo incontrato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, al quale abbiamo rappresentato le istanze dei lavoratori della sanità e ci siamo organizzati per fissare un incontro nelle prossime settimane.

Come l'emergenza Covid-19 ha dimostrato, l'impegno per la tutela della sanità pubblica e un nuovo piano di assunzioni di personale sanitario sono la base per la difesa del diritto alla salute di tutta la popolazione.

 

USB Federazione Piemonte

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni