Torino,USB per un 1 MAGGIO ALTERNATIVO

INSIEME AI LAVORATORI, PRECARI E DISOCUPPATI

Torino -

È possibile manifestare in questa giornata con chi sta affossando i diritti di milioni di lavoratori?

È possibile manifestare con chi contribuisce firmando vergognosi contratti con salari miserabili affamando milioni di famiglie e costringendo milioni di persone di ogni età a vivere nella disoccupazione o a vivere senza casa né reddito?

Noi pensiamo di no!

 

Per questo vogliamo riprendere lo spirito di questa giornata, con un’iniziativa concreta che dia l’idea che c’è chi intende resistere e rilanciare una stagione di richieste per il lavoro con diritti e dignità. Perché non si può più stare a fianco di sindacati come Cgil, Cisl, Uil e Ugl che hanno di fatto accompagnato, con la firma di accordi insieme a Confindustria e i vari governi, l’attacco ai diritti dei lavoratori e il peggioramento delle loro condizioni in quanto, precari, pensionati, famiglie e senza casa. 

L’USB intende avviare un 1° maggio alternativo mantenendo in piedi nella memoria di quei lavoratori che negli USA vennero uccisi durante una manifestazione alla fine del 1800.

Quindi un 1° maggio alternativo che non sia la mera celebrazione o sfilata. Bensì l’avvio di un percorso di lotta insieme ai lavoratori, precari, disoccupati e giovani ai quali oggi viene negato un presente e futuro dignitoso. 

Per questi motivi invitiamo tutti/e all’iniziativa che terremo davanti al Museo del cinema, luogo simbolo della città di Torino Giovedì 1° maggio alle ore 10.00 

          CHI LOTTA PUO' PERDERE,CHI NON LOTTA HA GIA' PERSO!!!

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni