VERGOGNOSA ASSEMBLEA DELLE R.S.A FIM- CISL DI FIAT MIRAFIORI CARROZZERIE

Torino -

Altro che Statuto dei lavoratori o (ART. 18) JOBS ACT, CANCELLAZIONE DELLO STATUTO DEI LAVORATORI,LICENZIAMENTI DI MASSA,DISOCCUPAZIONE GIOVANILE AL 45%, cassa integrazione  sino al 2015 per i lavoratori di Mirafiori. Per i delegati della  fim cisl  di Mirafiori il problema fondamentale da discutere  nelle assemblee retribuite tenutesi il 15/10/2014 nelle carrozzerie della fiat mirafiori è il

 

FONDO COMPLEMENTARE COMETA!!!

Ecco di cosa si preoccupano le R.S.A non elette dai lavoratori… è bene sottolineare le contestazioni fatte da iscritti USB e lavoratori presenti. Dopo solo venti minuti, la sala è rimasta semi deserta, considerando l’argomento del tutto inutile. Oggi le difficoltà che affliggono migliaia di lavoratori sono ben altre.  Questi soggetti non solo hanno glissato sulle dichiarazioni false CHE L’AMMINISTRATORE DELEGATO MARCHIONNE continua a sbandierare da oltre quattro anni  sul futuro dello stabilimento di Mirafiori Carrozzerie ma preferiscono rendersi complici diventandone addirittura i primi sostenitori. Questi loschi figuri hanno perso di vista quali sono i problemi reali e immediati che vivono i lavoratori i quali sono costretti a sopravvivere con un salario quasi alla soglia della povertà e con l’unica certezza che ha dato Marchionne di ulteriore cigs a zero ore fino al terzo trimestre del 2015. Intanto

L’EX SEGRETARIO DELLA CISL BONANNI PRENDERA’ UNA PENSIONE DI 4800 EURO AL MESE!!! Questo evidentemente è il riconoscimento che gli viene attribuito dalle aziende e Governo per la complicità nel massacrare i lavoratori con accordi capestro… Intanto i lavoratori devono sputare sangue per 42 anni e 6 mesi di lavoro con la speranza di maturare forse una pensione di 1.200 euro al mese

 

“GRAZIE DI ESISTERE FIM CISL”

I LAVORATORI USB MIRAFIORI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni