ATTIVO REGIONALE DELLE RSU ELETTE

...DEI QUADRI, DEL COORDINAMENTO REGIONALE DI PUBBLICO IMPIEGO. 19 DICEMBRE 2007 DALLE ORE 9,00 ALLE ORE 13,00 PRESSO IL CASTELLO DEL VALENTINO AULA 8

Torino -

Dopo una campagna elettorale tanto entusiasmante quanto difficile, durante la quale i nostri candidati hanno dovuto difendersi da attacchi di ogni tipo, con soddisfazione registriamo la consistente affermazione della nostra organizzazione che ha saputo misurarsi su un terreno molto spesso avverso, ed é per questo che siamo particolarmente soddisfatti, perchè il nostro é un risultato elettorale sudato, non facile,per niente scontato.

 

Per noi, infatti, l’impegno è continuo: ci sentiamo sempre in campagna elettorale perché promettiamo impegno, cura e tutela delle istanze dei lavoratori tutti i giorni, senza sederci sugli allori quando vinciamo, se prima degli altri avanziamo preoccupazioni vere che necessitano dell’attenzione di tutti.

 

La RdB-CUB PI continua con la solita tenacia consapevole che sui diritti dei lavoratori non c’è mediazione, la nostra strada futura è nella stessa direzione intrapresa.

 

E allora ancora una volta un grazie a tutti, ma proprio a tutti,per il lavoro svolto, grazie ai delegati,ai candidati,a tutti coloro che hanno dato il loro impegno nelle commissioni e nei seggi.

Grazie ai più giovani che ci hanno contagiato con il loro entusiasmo, e grazie ai “meno” giovani che continuano a testimoniare con il loro impegno la voglia di costruire un Sindacato degno di essere chiamato tale.

 

GRAZIE A CHI HA CREDUTO CON NOI CHE IL SINDACATO SIA UNO STRUMENTO IN MANO AI LAVORATORI E NON LA RAPPRESENTAZIONE DI UN POTERE, CHE LE BATTAGLIE VANNO COMBATTUTE INSIEME, CHE I DIRITTI VANNO CONQUISTATI E MANTENUTI CON LA LOTTA CONTRO L’ARROGANZA, LA MALA GESTIONE DI AMMINISTRAZIONI SPESSO TROPPO DISTRATTE DA ALTRI INTERESSI.

 

GRAZIE A CHI HA RICONOSCIUTO NELLE NOSTRE BATTAGLIE LE PROPRIE LOTTE ED HA COMPRESO CHE INSIEME ABBIAMO VINTO GUERRE CHE SEMBRAVANO IMPOSSIBILI.

 

Ora con serenità e grinta riprendiamo a lavorare come abbiamo sempre fatto.

 

É assolutamente necessaria una giornata di analisi e dibattito tra quadri “vecchi” e “nuovi” per attrezzarci al meglio nei diversi settori, sui territori, nei singoli posti di lavoro, se pure ognuno con le proprie specificità ma con un tratto di identità e di appartenenza  più comune possibile . 

 

APPUNTAMENTO MERCOLEDI’ 19 DICEMBRE  DALLE ORE 9,00 ALLE ORE 13,00 PRESSO IL CASTELLO DEL VALENTINO A TORINO AULA  8

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni