CONGRESSO DI RICCIONE, 22-24 MAGGIO 2009: NASCE UN NUOVO SINDACATO?

Torino -

Lo chiedeva la base, lo impongono i tempi e lo pretendono il nostro senso della storia e di militanza: domenica 24 maggio a Riccione, dopo tre giorni di discussione, i delegati di tutta Italia hanno unanimemente approvato una mozione che impegna l’intera CUB ad avviare la fase costituente di un nuovo soggetto sindacale adeguato ai tempi ed alle strategie di lotta sociale da essi richiesti. L’assemblea, oltre ad analizzare approfonditamente le cause e gli effetti della crisi che sta devastando il mondo del lavoro e i rapporti sociali, ha:

 

  • espresso l’esigenza “…di stabilire un rapporto non episodico con tutte le realtà del conflitto sociale…
  • Individuato un comitato costituente composto da 28 delegati;
  • proposto “alle organizzazioni del Patto di Base ed a quelle sociali di promuovere entro il mese di settembre un momento assembleare di verifica del percorso costituente, aperto ed ampio che sia anche l’occasione per decidere il necessario livello di lotte e mobilitazioni per il prossimo autunno.”;
  • rivolto “…un forte invito alle organizzazioni che hanno partecipato ai suoi lavori a procedere insieme sulla via del percorso costituente condividendone tempi e modalità di realizzazione.”;
  • deciso che “…il comitato costituente incaricato sia aperto alla partecipazione di altre strutture sia interne che esterne alla CUB che condividano questo percorso unitario.

 

(il testo in corsivo virgolettato è estratto dal testo ufficiale della mozione, disponibile per il download dal fondo di questa pagina, nel formato di Acrobat).

 

Segue un reportage fotografico dell’evento congressuale tenutosi a Riccione, dal 22 al 24 maggio 2009.

                                                                         

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni