PRESIDIO IN PREFETTURA DEL 3 MARZO 2008: RESOCONTO

Torino -

Il 3 marzo 2008 si è svolto un presidio organizzato da RdB Pubblico Impiego e COBAS di lavoratori precari della Regione Piemonte, del Comune e della Provincia di Torino. I lavoratori si sono dati appuntamento di fronte alla Prefettura per portare all’attenzione delle massime autorità nazionali la grave situazione in merito al loro futuro occupazionale. La Finanziaria 2008 oltre a restringere i parametri di stabilizzazione del personale precario non permette ulteriori rinnovi del contratto. Una delegazione è stata ricevuta in prefettura dove i lavoratori hanno espresso una forte preoccupazione per il mancato inserimento di fondi per la stabilizzazione nel decreto “mille proroghe” da pochi giorni varato dal Parlamento. Il mancato inserimento del provvedimento mette così a rischio circa 500 lavoratori impiegati dalle amministrazioni di Comune, Provincia e Regione. Inoltre, hanno fatto notare i lavoratori, alla Finanziaria 2007, per quanto riguarda le procedure di stabilizzazione, non è seguito un DCPM guida sulle norme interpretative contenute nella normativa che gli enti devono seguire per procedere all’assunzione definitiva del personale precario. Il risultato è che le Amministrazioni procedono in ordine sparso, seguendo procedure che intendono la legge in senso restrittivo e che, in molti, casi vanno a penalizzare proprio i lavoratori che hanno alle spalle un maggiore numero di anni di servizio. Alla fine dell’incontro i lavoratori hanno espresso al rappresentante del Prefetto la volontà di continuare con mobilitazioni tese ad inserire tale questione nell’agenda politica nazionale. Al termine, i lavoratori sotto la Prefettura hanno tenuto un’assemblea. Su proposta di un lavoratore della Regione Piemonte è stato deciso di continuare la mobilitazione organizzando per martedì 11 marzo un presidio sotto il Consiglio regionale del Piemonte

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni