PRESIDIO LAVORATORI FERDAN

I lavoratori devono vivere

Torino -

La Ferdan  s.p.a che opera in appalto presso AMIAT tbd di Volpiano (TO) continua a rivelarsi una ditta poco seria.

 

Nonostante  abbia preso impegno presso la Prefettura di Torino nell'incontro avvenuto il 20/09/2012 di saldare le retribuzioni arretrate e di incontrarsi per discutere dei problemi riscontrati nell'organizzazione di lavoro, nulla è avvenuto.

 

Le conseguenze per i lavoratori sono drammatiche: non possono pagare neanche l'affitto di casa, tant’è che qualcuno ha ricevuto lo sfratto per morosità, oltre alle difficoltà famigliari di alimentazione.

 

Tutto questo deve finire il più presto possibile: i responsabili dell'Amiat Tbd che hanno dato in appalto le loro lavorazioni devono intervenire come prevede la legge sulla responsabilità del committente; non è più tollerabile che assista passivamente a questa situazione all'interno del suo stabilimento ma é ora che si assuma le sue responsabilità nell'aver aggiudicato l’appalto a Ferdan.

Per queste motivazioni i lavoratori saranno in presidio davanti all'AMIAT Tbd, e si asterranno dal servizio a partire da lunedì 22/10/2012 finché non riceveranno garanzie di essere retribuiti.

 

 

                                  USB Lavoro privato

                                              Torino

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni