TORINO, 20 giugno 2008: UNIONE INDUSTRIALI PRESIDIATA DA CUB, COBAS E SDL

Torino -

Oggi, 20 giugni 2008, una delegazione ha chiesto ed ottenuto un incontro con i vertici dell'Unione.

Al Dirigente dell'Ufficio relazioni esterne è stata consegnata la piattaforma unitaria, ed è stato posto come centrale la necessità dell'apertura di un tavolo negoziale provinciale.

Paradossale – infatti - quanto si sta verificando sul nostro territorio, dove decine di migliaia sono i lavoratori che aderiscono al sindacalismo di base, numerose sono le RSU ed RLS elette in vari posti di lavoro e altrettanto numerosi gli accordi sottoscritti con aziende associate all'Unione Industriale di Torino: la quale, invece, continua a operare una rigida chiusura nei confronti delle organizzazioni di base, lasciando aperta una contraddizione sempre più stridente con i livelli di rappresentanza reale.

In una fase di ricambio dei Vertici dell'Associazione non ci aspettavamo un impegno immediato, ma riteniamo che sarà ineludibile per il nuovo esecutivo della Unione Industriale tenere conto della situazione reale che si sta determinando nelle fabbriche e nei posti di lavoro sul piano provinciale. Rimanendo pertanto in attesa di una prossima convocazione ci auguriamo che il confronto sulle questioni che abbiamo rappresentato nella piattaforma possano diventare terreno di ragionamento nell'interesse comune.

 

Confederazione Unitaria di Base

Confederazione Cobas

SdL Intercategoriale

L. Casali – C. Scarinzi

P.Basso – D. Margon

G. Larobina

 

20 giugno dalle 9,00 del mattino un centinaio di lavoratori delle OOSS. CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE-CUB, CONFEDERAZIONE COBAS, SDL-INTECATEGORIALE hanno partecipato al presidio sotto la sede dell'Unione Industriale di Torino, per chiedere aumenti dei salari, sicurezza nei luoghi di lavoro, lotta alla precarietà,per la democrazia sindacale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni