USB IN LOTTA CON LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI AL POLITECNICO DI TORINO!

Torino -

Oggi, 27 Maggio 2014, sciopero e bella giornata di lotta delle lavoratrici e dei lavoratori della cooperativa L’Operosa che ha in appalto le pulizie presso il Politecnico di Torino. Lo sciopero si è svolto con manifestazione e presidio davanti all’Ateneo, dove si sono avvicendati diversi lavoratori che con i loro interventi hanno denunciato le storture poste in essere dalla cooperativa. Dopo il presidio i lavoratori hanno chiesto un incontro con i responsabili del Politecnico, incontro che si è poi effettivamente tenuto in aula con il Rettore e il Direttore generale dell’Ateneo, i quali hanno ascoltato le ragioni dei lavoratori e si sono impegnati ad intervenire presso la direzione della cooperativa.

Cosa accade all’Operosa? Dopo ben tre richieste di incontro da parte della USB cadute nel vuoto e la conseguente dichiarazione di agitazione da parte nostra, si è finalmente riusciti ad incontrare un responsabile dell’appalto del Politecnico. Tale incontro si è rivelato del tutto interlocutorio e poco convincente. Tutti i problemi emersi nelle varie assemblee dei lavoratori e delle lavoratrici, non solo non hanno trovato risposte soddisfacenti, hanno addirittura spinto il “responsabile” A “SCHIACCIARE” il piede sull’acceleratore della condotta antisindacale in modo forsennato, in primo luogo spostando in altro cantiere una nostra delegata RSA appena eletta dall’assemblea dei lavoratori e in seconda battuta ponendo in essere comportamenti illeciti, spregiudicati e intimidatori con il chiaro intento di spaventare e sottomettere i lavoratori e le lavoratrici, anche delegittimando l’immagine del sindacato.

I lavoratori e le lavoratrici dell’Operosa presso il Politecnico di Torino, ormai stanchi di subire vessazioni e condizioni di lavoro ai limiti della sopportazione, hanno deciso di non cedere ai ricatti e alle provocazioni ( il cosiddetto “responsabile” ha perfino spalancato la porta dei locali adibiti a spogliatoio, senza bussare, trovando lavoratori in mutande e alla legittima rimostranza di questi ultimi ha sostenuto in modo arrogante di poterlo fare.) Come USB Lavoro Privato abbiamo deciso che è arrivato il momento di dire basta!!! BASTA CON I COMPORTAMENTI ARROGANTI, PREPOTENTI E ANTISINDACALI DI QUESTI SIGNORI ! ILAVORATORI E LE LAVORATRICI NON SONO SCHIAVI DI NESSUNO! A QUESTO PUNTO, DOPO BEN CINQUE RICHIESTE D’INCONTRO CHE DIMOSTRANO LA VOLONTA’ DI DISCUTERE I PROBLEMI EMERSI E CHE PER TUTTA RISPOSTA HANNO GENERATO SIMILI ATTEGGIAMENTI SI E’ DECISO DI PROCLAMARE LO SCIOPERO DEI DIPENDENTI L’OPEROSA PER TUTTA LA GIORNATA DEL 27 MAGGIO 2014. LA DELEGATA RSA DEVE RITORNARE AL SUO POSTO DI LAVORO, DOVE E’ STATA ELETTA!!!

I LAVORATORI E LE LAVORATRICI HANNO IL SACROSANTO DIRITTO DI POTER LAVORARE IN UN NORMALE CONTESTO DI CIVILTA’ , DOVE I RAPPORTI IN AZIENDA SONO IMPRONTATI A RECIPROCA EDUCAZIONE E RISPETTO DELLA DIGNITA’ UMANA! SE CIO’ NON AVVERRA’ SIAMO PRONTI A TORNARE IN LOTTA CON ALTRE INIZIATIVE ANCORA PIU’ FORTI…. SCHIAVI MAI!!!

 

USB Lavoro Privato Piemonte

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni