COME IL 17 OTTOBRE DEL 2008, ANCORA UNA VOLTA DAL PIEMONTE A ROMA

Torino -

Chi riteneva che il clima sociale fosse di rassegnazione e di passività rispetto ai sempre più violenti attacchi di parte governativa e padronale, deve ricredersi perchè il 28 marzo scorso a Roma, alla manifestazione nazionale indetta dai sindacati di base e dai collettivi studenteschi, almeno 40.000  manifestanti hanno riempito la capitale di slogan e bandiere di lotta. Un solo slogan ha dominato la manifestazione: “NOI NON PAGHEREMO LA VOSTRA CRISI !

Come in altre occasioni di lotta organizzate dal sindacalismo di base, gli organi di informazione hanno dato scarsa, se non nulla, risonanza alla manifestazione che si è svolta lungo un percorso blindato da un massiccio schieramento di forze di polizia, fino a Piazza Navona.

Le prossime iniziative di lotta dovranno – se possibile - essere ancora più partecipate e determinate nell’esprimere il più netto rifiuto al tentativo di far pagare ai lavoratori i costi della crisi. Le previsioni per il futuro, purtroppo, non sono rosee e la maggior parte degli osservatori prevede che il peggio debba ancora venire. A maggior ragione, quindi, noi andremo… 

 

…AVANTI NELLA LOTTA !

                                                   

 

 

 

Leonardo Locci

          

 

 

 

 

A seguire: una breve galleria di scatti fotografici della giornata.

                                                                                 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni