TORINO: TRASPORTO PUBBLICO IN FIBRILLAZIONE

Torino -

 

I lavoratori del trasporto pubblico hanno, a Torino, un motivo in più per essere arrabbiati ed entrare in sciopero: nell’incontro con le controparti datoriali dello scorso 9 settembre per il rinnovo del CCNL della mobilità, le OO.SS  CGIL, CISL, UIL, ORSA, FAISA e FAST si sono impegnate a presentare – senza neanche ascoltare i lavoratori del settore - le loro controproposte per la data stessa dello sciopero indetto, insieme alle altre forze del patto di base, da RdB-CUB il 23 ottobre 2009. La nostra posizione contro questa logica concertativa che ignora totalmente le esigenze dei lavoratori è dettagliatamente espressa nel volantino scaricabile, nel formato di Acrobat, dal fondo di questa pagine insieme al volantino diffuso successivamente alla pubblicazione ufficiale del bilancio consuntivo 2008 della GTT e alla nostra richiesta di audizione sullo stesso inoltrata, il 15 ottobre 2009, al sindaco, all’assessore ai trasporti e viabilità, all’assessore al bilancio, a tutti i gruppi consiliari del comune di Torino e agli organi di informazione.

 

DAI UN TAGLIO AI SINDACATI CONCERTATIVI:

ISCRIVITI A RDB E

PARTECIPA AL NOSTRO SCIOPERO GENERALE

DEL 23 OTTOBRE 2009

                                                                                                         

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni