SOTTO IL COMUNE, A TORINO, CONTRO LO SMANTELLAMENTO DEL WELFARE

Torino -

Al presidio in piazza del Municipio, stamattina, hanno partecipato molti lavoratori che hanno civilmente manifestato il proprio dissenso, sia contro la recente trasformazione in legge del DL 112/2008, sia contro la proposta di legge Cazzola che, se approvata, applicherebbe a tutti(anche a coloro che avevano maturato i 18 anni al 31 dicembre 1995) il regime pensionistico contributivo. Contro le boutade del sedicente “Più amato dagli italiani”-Ministro brunetta e le sue trovate demagogiche da prima serata Mediaset sono stati affissi molti volantini con lo slogan del giorno "Non ci serve una vignetta per capire chi è Brunetta", anche all'ingresso della locale sede provinciale dell'INPS. Vi proponiamo, più sotto alcuni scatti della giornata.

                                                                                                                    

                                                                                                                      

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni